Programma per scrivere sulle foto: una guida ai migliori

“Un’immagine vale più di mille parole”, recita un vecchio proverbio. Ammesso che ciò sia vero, viene da chiedersi se accostare testo e fotografia non sia invece un’opzione ancor più funzionale.


Programma per scrivere sulle foto

Sono infatti numerosi i software sviluppati seguendo tale principio e chi è alla ricerca di un programma per scrivere sulle foto non avrà che l’imbarazzo della scelta.

Tuttavia, a un’offerta più vasta non sempre corrisponde una più facile selezione: proprio dato l’elevato numero di strumenti sia online sia scaricabili, la ricerca rischia di diventare lunga e dispersiva.
Ecco, quindi, qualche programma per scrivere sulle foto che spicca per le ottime funzionalità, la sua semplicità d’uso e i risultati professionali che è in grado di assicurare.

1 – PHOTOSCAPE, UNA SOLUZIONE COMPLETA

Vietato definirlo semplicisticamente come un programma per scrivere sulle foto: Photoscape, infatti, è molto di più.

Si tratta di un software per l’editing grafico a 360 gradi, con il vantaggio di essere gratuito e notevolmente più leggero rispetto alla stragrande maggioranza dei programmi concorrenti.

Oltre a comprendere le principali funzioni base per il fotoritocco, come la gestione del colore, del contrasto o della luminosità, giusto per citarne alcune, il programma dedica ampio spazio all’immissione di testi e alla loro cura stilistica.

Basta scegliere il font preferito, la dimensione desiderata e personalizzare la scritta con eventuali bordi e ombreggiature per ottenere, nel giro di pochi secondi, una soluzione creativa e originale.

Altrettanto interessante è la possibilità di inserire balloon da vignetta contenenti qualsiasi testo, scegliendo fra un’ampia gamma di proposte differenti per stile, forma e riempimento.

Degna di nota è infine la funzione che permette di carpire dall’immagine qualsiasi dato Exif (il formato utilizzato dalle fotocamere per segnalare data, ora e modello), permettendo così sia di cancellare tale testo, qualora si ritenga superfluo, sia di adattarlo alla propria foto modificandone carattere e dimensioni.

Photoscape per scrivere sulle immagini

2 – TESTI PER TUTTI I GUSTI CON PICMONKEY

Chi non intende appesantire il proprio PC con un software specifico, perché ci tiene particolarmente a mantenerlo veloce, da utilizzare magari soltanto per aggiungere testo a qualche immagine, può affidarsi alle diverse soluzioni presenti online.

Fra queste, vale la pena di ricordare PicMonkey, certamente fra i servizi più noti ed apprezzati.

Il suo funzionamento è piuttosto semplice e intuitivo.

È infatti sufficiente caricare la fotografia di proprio interesse attraverso l’apposito tool, selezionare l’icona di testo nel pannello degli strumenti e cliccare su “Add Text”; a questo punto, è possibile immettere il testo desiderato e posizionarlo sull’immagine.

Per chi va di fretta e non intende provare ogni singolo font, risulta particolarmente utile la loro suddivisione tematica: si spazia così dai font che simulano la scrittura a mano a quelli dal gusto vintage, dai caratteri prettamente tipografici a quelli che sembrano perfetti per figurare sulle locandine di un film horror.

Sebbene alcuni font siano disponibili soltanto per gli utenti che hanno eseguito l’upgrade, la quasi totalità dei caratteri resta di libero utilizzo.

PicMonkey per scrivere e modificare foto

3 – PICMARK, PER FIRMARE LE PROPRIE OPERE

Un ulteriore strumento online che merita di essere preso in considerazione è sicuramente PicMark.

Come il nome stesso suggerisce, tale programma per scrivere sulle foto online è pensato principalmente per apporre un marchio o una firma sulle proprie immagini.

Per utilizzare le sue funzionalità occorre registrarsi gratuitamente (o, in maniera più semplice, effettuare l’accesso attraverso il proprio account Facebook).

Una volta collegati al tool online, sarà possibile aggiungere diversi watermark alle proprie immagini, scegliendo fra un’ampia gamma di testi e cornici, fra l’altro anche personalizzabili.

Al termine, sarà possibile sia salvare l’immagine, sia condividerla all’interno dei principali social network. Probabilmente con meno funzioni artistiche rispetto agli strumenti precedenti, PicMark resta comunque una buona soluzione per chi necessita di applicare testi e loghi in filigrana alle proprie immagini, affinché il relativo copyright non risulti mai compromesso.

Picmark per scrivere sulle foto

Aggiornato il .
Articolo scritto da Fabrizio Betti , inserito nella categoria Immagini, il .
Condividi su Facebook. Condividi su Google+. Condividi su Twitter. Stampa questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *