Velocizzare pc Windows 7 gratis con i migliori programmi

Per velocizzare un pc Windows 7 occorre, innanzitutto, avere una buona pulizia nel computer: mi spiego meglio, se abbiamo un pc dove sono state fatte una miriade di installazioni e disinstallazioni di programmi senza aver tentato di ripulire e riordinare il file di registro del sistema operativo, sicuramente vi saranno dei rallentamenti davvero vistosi.

migliori programmi per velocizzare Windows 7

LINK VELOCI:


Un altro motivo di cui mi sono accorto essere molto frequente, è l’avere accumulato una grande quantità di file temporanei, creatisi durante le navigazioni nel web e che rallentano il pc durante le sessioni su internet.
Poi, ciliegina sulla torta: guardate in basso a destra nel vostro schermo. Quante icone vi sono accanto all’orologio!? Se ce ne sono, diciamo più di 4-5, allora avete attivi molti programmi, che sicuramente, neanche ne avete bisogno in questo momento, ma che vi assorbono risorse continuamente.

Per evitare rallentamenti e soprattutto velocizzare computer sia in fase di avvio che durante il lavoro e la navigazione su internet, dovete scaricare CCleaner, un programma Open Source, che vi permetterà, sia di cancellare tutti i file temporanei inutili, sia di riparare, se ci riesce, il vostro file di registro del sistema operativo. E’ compatibile con Windows Xp, Vista e Windows 7.

Dopo aver eseguito la pulizia e la riparazione, dovreste, dopo un bel riavvio del sistema, accorgervi che siamo riusciti a velocizzare pc.

Ma ancora avete un sacco di programmi che vanno in esecuzione in avvio e che vi rallentano molto.

Andate su Start» Esegui e digitate “msconfig“.

Andate sulla linguetta che si chiama “avvio” e qui potrete decidere di eliminare l’esecuzione in avvio dei file qui riportati. Attenzione, non eliminate file del sistema operativo, ne dell’antivirus (questi devono partire subito se no non funziona nulla o diventate vulnerabili): vi consiglio di eliminare file di Adobe, Google update, Messenger, Open Office, Facebook, varie Toolbar, etc.

Utilizzo degli effetti visivi al minimo

Eliminando gli effetti visivi potremo sicuramente migliorare le prestazioni. Per disattivare gli effetti visivi, effettuare le seguenti operazioni:

  • Premere il tasto Windows e mantenendolo premuto, premere il tasto Pausa.
  • Nella finestra visualizzata, fare clic su Impostazioni di sistema, e poi avanzate nel riquadro a sinistra.
  • Nella scheda Avanzate, all’interno della sezione Prestazioni, fare clic su Impostazioni
  • Nella finestra Opzioni Prestazioni che viene visualizzata, nella scheda Effetti visivi, disattivare le opzioni che non ti servono. O semplicemente selezionando “Regola in modo da ottenere le migliori prestazioni”, così disabiliteremo ogni effettuo grafico non necessario per sfruttare al massimo le potenzialità del sistema operativo.
  • Dopo aver disattivato l’opzione, fare clic su Applica e poi su OK.

Fare quanto sopra potrebbe rendere lo schermo meno attraente. Ma le prestazioni saranno sicuramente di più alto livello.

Pulire il disco rigido

Rimuovere i file indesiderati, come i file temporanei, i file dei programmi scaricati, il cestino, etc. È possibile utilizzare l’opzione Pulitura disco per fare questo i maniera automatica.

Vediamo come:

  • Fare clic su Start > Tutti i programmi > Accessori > Utilità di sistema > Pulizia disco
  • Il sistema prima calcolerà quanto spazio può essere liberato. Nella finestra di Pulitura disco che viene visualizzata, selezioniamo i file che devono essere eliminati sotto la lista dei file da eliminare.
  • Per l’eliminazione di “Ripristino configurazione di Sistema” e i file “Copie shadow”, fai clic su “Pulizia file di sistema” e poi sulla scheda “Altre opzioni”
  • Infine, fare clic su ok. Ti verrà richiesto di nuovo prima della cancellazione una conferma, che puntualmente confermerai.

In questo modo avrete velocizzato il computer in maniera semplice e funzionale. Poi naturalmente, per qualsiasi problema, fate un commento qui sotto che vi rispondo!
Aggiornato il .
Articolo scritto da Fabrizio Betti , inserito nella categoria Windows, il .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *