Come amplificare segnale wifi perché troppo debole

Oggi discutiamo di un argomento che mi è stato richiesto molte volte, anche dopo aver scritto un precedente post in cui spiegavo come utilizzare un ripetitore wifi per estendere la portata e velocizzare internet.

amplificare segnale wifi

LINK VELOCI:

Partiamo però da altre considerazioni che magari ho dato per scontato o che non ho saputo spiegare bene.

Il router deve essere potente

La prima cosa che si deve fare per poter amplificare il segnale wifi è quella della scelta di un ottimo router, sia che sia un router portatile 3g/4g, che la tradizionale “scatolina” lampeggiante.

Non importa che tipo di router utilizziate, basta che il segnale sia inviato con la massima potenza possibile e per fare questo, un router che costa 30 euro, di sicuro, fa quello che può!

Quindi per prima cosa dovete dotarvi di un buon router, senza spendere troppo si intende, ma che abbia una potenza di uscita per il Wireless/Wifi almeno di 100 mW, il massimo consentito dalla legge italiana (dico questo perché molti modelli economici hanno davvero una potenza del wifi molto scarsa!).

L’antenna amplifica il segnale!

La cosa che più è importante però è l’antenna, o meglio, quanto guadagno in termini di dBi ha a fronte della potenza erogata del segnale.

Le classiche antenne economiche variano da 1 a 2 dBi, per questo, scegliere di installare (se possibile perché l’antenna deve essere innestata al posto della vecchia) un’antenna per guadagnare nell’amplificazione, è una delle cose maggiormente consigliate. Per esempio si trovano su internet antenne per i router Netgear e Tp-Link a cifre intorno i 5 – 20 euro che possono amplificare il segnale wifi fino a 10 db! Un incremento di segnale davvero notevole.

Considerate però che in genera il segnale wifi viene irraggiato a forma di foglia, più è direttiva l’antenna, più la foglia sarà stretta e quindi il dispositivo che riceverà il segnale dovrà essere sempre maggiormente in vista del router. Le antenne che si trovano in commercio con questi range di guadagno sono in genere omnidirezionali, quindi la foglia è molto simmetrica e non ha punti estremi e non dovrete preoccuparvi di orientarla.

Un vecchio trucco, se la portata del segnale è debole e ne basterebbe davero poco per migliorare sensibilmente le cose, è di creare una parabola riflettente artigianale che rifletta in una direzione la metà del segnale irraggiato dall’antenna.

Di cosa sto parlando?..vi piace la Coca Cola?

No non sono impazzito e quello che vi dirò sarà sempre riferito a come poter amplificare il segnale wifi..basta una semplice lattina di una bibita, un paio di forbici per lamiera (o un coltello con una lama robusta) e cautela nel non farvi male!

E’ molto semplice: prendete la lattina, la tagliate verticalmente da un lato e create una parabola metallica simile alla seguente foto. Inserite l’antenna all’interno del foro da dove beviamo e dirigete la parabola verso il punto in cui si vuole che il segnale wifi sia più efficace e potente. Tutto qua!

Ecco un video che può mostrarvi nel dettaglio le fasi costruttive:

Spero che questi consigli possano davvero aiutarvi nel migliorare, potenziare e amplificare il segnale wifi del vostro router, sia professionalmente che artigianalmente (ma con risultati meno significativi).
Aggiornato il .
Articolo scritto da Fabrizio Betti , inserito nella categoria WiFi, il .

Condividi su Facebook. Condividi su Google+. Condividi su Twitter. Stampa questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *