Tappetino mouse personalizzato, ergonomico e da gaming

L’importanza di avere un tappetino per il mouse efficiente è evidente soprattutto per chi utilizza i computer frequentemente e in modo continuativo per diverse ore.


tappetino mouse da gaming

Nell’ambito del gaming molti mousepad sono rivestiti in materiale metallizzato che, impiegato assieme ad un mouse laser, o ancora di più se con sensore ottico, consente di raggiungere livelli di efficienza decisamente alti.

Ovviamente esistono anche tappetini mouse con texture in plastica che svolgono perfettamente il loro compito, anche se hanno un consumo decisamente superiore, dovendo essere cambiati frequentemente. Per rendere il tappetino mouse ancora più appetibile ai giovani giocatori molte case produttrici offrono la possibilità di stampare un logo oppure dei disegni sulla superficie.

Molto utilizzati sono anche i tappetini in vetro o in alluminio.

Soprattutto il vetro garantisce un feeling di alto livello, riuscendo ad ottenere un attrito molto ridotto avendo il vantaggio economico non indifferente di durare per un tempo praticamente infinito; inoltre, la percentuale di errori nel puntamento è praticamente nulla.

Questa ultima tipologia di tappetini, però, deve essere utilizzata su una superficie perfettamente piana con il mousepad in vetro che, in caso di caduta violenta, può andare in frantumi.

Trattandosi di superfici fredde (il vetro e l’alluminio) sono soggette alla condensazione, soprattutto nei mesi invernali, durante i quali le mani possono lasciare segni di condensa.

Questo rappresenta un problema solo nel caso in cui si utilizzino in abbinamento dei mouse laser, in quanto il sensore potrebbe perdere l’esatta direzione per qualche istante.

Molto venduti sono anche i tappetini dotati di superficie QPAD; di dimensioni veramente enormi consentono movimenti anche piuttosto ampi senza rischiare di portare il mouse fuori dal mousepad.

Il peso, che si aggira sul mezzo chilo, consente di avere un’ottima stabilità.

Esistono anche tappetini strutturati su più livelli, solitamente con il livello inferiore antiscivolo, uno intermedio in silicone molto morbido e, infine, uno in plastica carbytec.

Per chi lavora tutto il giorno con il computer sono indicati modelli ergonomici che consentano di prevenire problemi molto diffusi come la tendinite e il tunnel carpale.

In particolare, adatti a queste situazioni sono i tappetini dotati di poggia polso realizzato in schiuma, da abbinare preferibilmente a mouse di grandi dimensioni.

Un altro tappetino mouse che può essere usato per lo stesso scopo è quello che presenta due incavature, sulle quali appoggiare rispettivamente il pollice e l’anulare; si può, infine, impiegare un tappetino con un rivestimento ai lati, che lo rende più morbido e meno affaticante per i tendini.

Il miglior tappetino per mouse da gaming, oggi come oggi nel 2014 è, personalmente il pad della serie Strix di Asus. Lo riconoscete dall’immagine all’inizio della pagina e io ho la versione control, con l’intreccio della trama più larga per avere il masimo della controllabilità.

Specialmente nei giochi FPS, un buon mouse e un buon tappetino fanno sicuramente la differenza.

Il tappetino lo trovate a meno di 30 euro su Amazon e ne vale sicuramente la pena!

Piaciuto? Aiutaci a crescere condividendo!


Condividi su Facebook. Condividi su Google+. Condividi su Twitter. Stampa questa pagina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *