Come bloccare un numero di telefono

Stanco di ricevere chiamate promozionali e interviste di telemarketing? Oppure sei assediato dalle telefonate di una persona fastidiosa o insistente? Niente paura, esitono diverse applicazioni che potranno venirti in soccorso.

Come bloccare un numero di telefono

LINK VELOCI:

Le App che permettono di filtrare le chiamate provenienti da un utente indesiderato sono molteplici e sono disponibili sia per dispositivi Apple, che per smartphone Android.

Prima di tutto ti consiglio di scoprire il nome della persona dal numero di telefono, poi se necessario potrai sceglierlo di bloccarlo oppure no.

Ecco, quindi, una breve panoramica su quelle più apprezzate e una semplice guida su come bloccare un numero di telefono in pochi e semplici passaggi.

Stop alle chiamate indesiderate con Mr. Number e TrueCaller

Se ti stai chiedendo come bloccare un numero di telefono su un dispositivo Android, affidarti ad applicazioni quali TrueCaller o a Mr. Number potrebbe essere una buona soluzione.

La prima non offre soltanto un’ottima gestione delle chiamate in entrata, con possibilità di rifiutare automaticamente le telefonate anonime o provenienti da uno specifico numero, bensì integra un efficace sistema di ricerca, che permette di identificare in un attimo qualsiasi numero telefonico, anche qualora non fosse salvato in rubrica.

Inoltre, grazie a un elenco cui collaborano quasi 25 milioni di persone sparse in tutto il mondo, potrai conoscere quali numeri sono stati segnalati dalla community come “fastidiosi” (ad esempio, quelli dei call center) e integrare questa blacklist alla tua personale.

Anche Mr. Number è un’ottima applicazione, sviluppata allo scopo di liberarsi dei seccatori. L’app è decisamente completa e propone un’ampia varietà di opzioni di blocco, con filtri applicabili a un singolo numero, a un particolare prefisso oppure alla totalità delle chiamate entranti.

Altre particolarità degne di nota sono la possibilità di bloccare gli SMS e l’immediata ricerca inversa, grazie alla quale vengono forniti subito maggiori dettagli riguardo le chiamate da numeri sconosciuti.

Di contro, vi è da segnalare che le ricerche a disposizione non sono illimitate e che gli annunci pubblicitari possono apparire, alle volte, un po’ invadenti.

bloccare un numero di telefono su Android

Le soluzioni pre iOS 7 e precedenti

E se invece di uno smartphone Android avessimo un iPhone? Come bloccare un numero di telefono su un dispositivo Apple?

Su iOS 7 è integrata proprio una funzione dedicata, pensata per rendersi irrintracciabili a determinati utenti. Per bloccare un contatto dall’app telefono è sufficiente spostarsi alla scheda Contatti, selezionare il numero indesiderato e cliccare la voce “Blocca Contatto“, presente a fondo pagina.

La stessa procedura è valida anche per l’app FaceTime (recandosi su Preferiti/Recenti e cliccando l’icona Info accanto al nome che si desidera bloccare) e per l’app Messaggi (selezionando la voce Contatto e l’icona destinata alle informazioni).

Per le versioni precedenti del sistema operativo iOS, però, le cose si complicano. Ad oggi, infatti, non esiste alcuna applicazione autorizzata all’interno dell’App Store e bisogna quindi affidarsi alle alternative sviluppate da terze parti.

In questo caso, occorre prima di tutto eseguire il Jailbreak, per bypassare lo store ufficiale e accedere a Cydia. Qui, le app disponibili sono diverse. Un esempio? Call Blocker e iBlackList. Entrambe funzionano in maniera piuttosto semplice e permettono la gestione di una “lista nera“, dove inserire i contatti dei quali si desidera bloccare le chiamate in ingresso.

Da segnalare, inoltre, la possibilità di catalogare tutti i numeri presenti in rubrica in più liste tematiche e la funzionalità extra di Call Blocker, che permette all’utente di scegliere di non salvare le telefonate filtrate nell’elenco chiamate memorizzate sull’iPhone.

bloccare un numero di telefono iPhone

Spero che con questi suggerimenti e applicazioni davvero utili possiate, in ogni tipo di smartphone bloccare un numero di telefono che considerate noisio o fastidioso, così da preservare la vostra intimità e privacy!
Aggiornato il .
Articolo scritto da Fabrizio Betti , inserito nella categoria Telefonia Mobile, il .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *