Cancellare programmi dal pc definitivamente

Disinstallare e cancellare programmi dal pc definitivamente è una pratica comune e molto spesso consigliata.

Per prima cosa dobbiamo sapere che questa semplice e breve guida vale soltanto per i sistemi Windows: Windows 7, Windows Xp, Vista e quelli più vecchi.

Cancellare programmi dal pc definitivamente

Molto spesso però, come in molti casi, si parte in quarta, tralasciando un semplice particolare. Infatti, per disinstallare un programma dobbiamo essere certi che non sia in esecuzione! Altrimenti ci verrà comunicato un errore sulla schemrata del video.

Per verificare che un programma non sia in esecuzione, magari in background come alcune toolbar, digitate “ctrl+alt+canc” e andate nella linguetta “Task Manager“. In “applicazioni” troverete i programmi che sono attualmente in esecuzione.

Dopo essere certi che il programma che si vuole rimuovere definitivamente non sia in esecuzione, possiamo procedere:

  • Accedere al pannelo di controllo
  • Accedere a “installazione Applicazioni”
  • Aprire la schermata riassuntiva di tutti i programmi
  • Nella sezione “Cambia/Rimuovi programma” trovate il programma da scancellare
  • Evidenziatelo con un singolo click sinistro del mouse
  • Prevmete il pulsante a destra “Rimuovi”
  • Confermate la disinstallazione

Un consiglio generale che vale sempre: se si vuole davvero cancellare programmi del tutto, quando confermeremo l’avvio della procedura, dobbiamo stare attenti a voler conservare o no eventuali cartelle o file che si sono create a seguito dell’installazione/utilizzo precedente del programma.

Se abbiamo salvato i dati che ci interessanno, confermeremo e continueremo con la cancellazione totale del programma.

Altro appunto, importante, le disinstallazioni vanno fatte una per volta, a seguito sempre di un riavvio del computer.

Al termine di tutte le cancellazioni, vi consiglio di scaricare un programma gratuito per ripulire e riparare il vostro file di registro di Windows. Infatti, a fronte di una installazione o disonstallazione, si creano sempre delle “corruzioni” del file di registro e ottimizzarlo porta a una velocizzazione del pc e a una maggiore stabilità.

Commenti dei lettori

  1. Avatar nei commenti del Blog di Web Siena Angelo

    senza volerlo, tenendo premuto ctrl e scorrendo dall’alto in basso il dito sul “quadro” del notebook (non so come si chiama, quello che si usa per muovere il cursore in pratica) ho scoperto che funziona da zoom… grazie per avermelo fatto scoprire, mi serviva.

  2. Avatar nei commenti del Blog di Web Siena Fabrizio Betti Autore

    Felice di averti aiutato :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.